Papillomi sul collo

papillomi filamentosi sul collo

I papillomi sono formazioni sulla pelle che appaiono come risultato della proliferazione delle cellule epiteliali. Il loro aspetto è associato al papillomavirus umano (HPV). Questo è un virus molto comune. Le statistiche mostrano che nel mondo circa il 70% delle persone ne è infetto e il 90% degli abitanti del mondo sono portatori di HPV. Allo stesso tempo, le crescite caratteristiche - i papillomi - non si trovano in tutte le persone.

È importante tenere conto del fatto che alcuni ceppi del virus possono avere proprietà oncogene e portare alla trasformazione dei tessuti in tumori maligni. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, si tratta di lesioni benigne che sembrano una crescita morbida sulla pelle di colore marrone o color carne.

Tali formazioni possono apparire in luoghi diversi, sia sulla pelle che sulle mucose. Abbastanza spesso compaiono sul collo. Quali fattori provocano il loro aspetto e come sbarazzarsi di tali formazioni, saranno discussi in questo articolo.

Patogenesi

I papillomi si sviluppano dall'epitelio squamoso o di transizione. Quando un certo tipo di HPV infetta qualsiasi tipo di epitelio, si verificano cambiamenti caratteristici nella pelle. Dopo che si è verificata l'infezione, si nota una violazione della normale differenziazione nelle cellule dell'epidermide. Nelle cellule dello strato spinoso si verificano espansione clonale, trasformazione e malignità delle cellule infette dello strato basale, che hanno subito solo una differenziazione primaria. Quando le cellule dello strato spinoso passano nello strato granulare, producono molto attivamente DNA virale. L'assemblaggio di particelle virali mature avviene nello strato corneo, seguito dal loro rilascio e germogliamento sulla superficie dell'epitelio o dell'epidermide. L'infezione si verifica a contatto con queste aree. A volte l'immunità cellulare, bloccando l'effetto della persistenza del virus, porta ad una regressione spontanea delle lesioni. Tuttavia, può verificarsi anche la contaminazione delle aree limitrofe. Con l'HPV, l'immunità cellulare molto spesso diminuisce e si nota una carenza di interferone.

Classificazione

Esistono diversi tipi di papillomi che possono comparire sul collo e altrove:

  • Filiforme- formazione di un colore giallastro, in rapida crescita, ha un lungo gambo, alla fine - una palla.
  • Piatto- leggermente sporgente sopra la pelle, rosa o marrone.
  • Semplice o volgare- grandi formazioni con bordi irregolari densi sporgono di diversi millimetri sopra la pelle.

Molto spesso, nella zona del collo compaiono papillomi piatti e verruche.

Tenendo conto del grado di oncogenicità, si distinguono i seguenti tipi di tali formazioni:

  • Basso grado- il rischio di sviluppare un processo maligno è probabile solo se esiste una disposizione ereditaria.
  • Grado medio- un processo maligno può svilupparsi se c'è una costante esposizione a fattori dannosi, sia esterni che interni.
  • Alto grado- alta probabilità di sviluppare un tumore maligno.

Le ragioni per la comparsa di papillomi sul collo

L'infezione da HPV può verificarsi attraverso il contatto sessuale, a casa attraverso il contatto con la pelle o le mucose di una persona infetta, durante il parto, dalla madre al bambino.

Se una persona è portatrice di HPV, molto spesso il virus non si manifesta in nulla per un certo periodo di tempo. Le ragioni per la comparsa di piccoli papillomi sul collo sono associate a un indebolimento del sistema immunitario, al deterioramento dell'immunità sia locale che generale.

Parlando del motivo per cui compaiono piccoli papillomi e perché tali formazioni crescono, va tenuto presente che tali fattori possono influenzare la loro formazione:

  • Ipotermia.
  • Stress regolare e intenso.
  • Attività fisica eccessiva.
  • Superlavoro cronico.
  • Disturbi ormonali.
  • Malattie della cistifellea, dei reni, del pancreas, degli organi pelvici.
  • Malattie infettive.
  • Avitaminosi.
  • Malattie autoimmuni.
  • Sesso promiscuo e non protetto.
  • Eccessiva esposizione alle radiazioni ultraviolette sul corpo.

A volte una persona nota che piccoli papillomi sul collo compaiono o si infiammano dopo l'uso prolungato di determinati farmaci, chemioterapia e radioterapia.

Parlando del motivo per cui i papillomi compaiono sul collo nelle donne, va notato che tali formazioni possono apparire durante la gravidanza, quando nel corpo si verificano cambiamenti ormonali attivi e l'immunità si deteriora. Durante il periodo di gestazione, piccoli papillomi sul collo e in altri luoghi possono aumentare e il loro numero può aumentare.

Sintomi

papillomi scuri sul collo di una persona

Tali formazioni sul collo sono per lo più gonfiore morbido o denso su un peduncolo o su una base ampia. La dimensione di tali formazioni è di 1-2 cm, il colore può essere carne o marrone. La superficie esterna è ruvida. A volte il papilloma cresce in direzioni diverse e diventa simile al cavolfiore o alla cresta di gallo.

I sintomi possono variare a seconda del tipo di virus. Nella zona del collo, il più delle volte si forma:

  • Papillomi piatti- assomigliano a protuberanze con una superficie liscia. Il loro colore è lo stesso della pelle sana.
  • Papillomi filiformi- piccole protuberanze gialle, che nel tempo possono trasformarsi in guarnizioni allungate e arrivare fino a 6 mm.
  • Verruche semplici- le formazioni che sporgono sopra la pelle di 1-2 mm, possono essere leggermente più scure della pelle, avere bordi irregolari e densi.

Analisi e diagnostica

Se tali formazioni compaiono sul collo, è necessario visitare un dermatologo. Se necessario, può consigliare quale altro medico dovrebbe essere consultato. Inizialmente, lo specialista esamina e intervista il paziente, determinando le caratteristiche dei papillomi, il tempo del loro aspetto ei fattori che potrebbero provocarlo.

Vengono inoltre assegnati ulteriori test di laboratorio e di laboratorio:

  • Analisi del sangue di laboratorio generali e biochimiche.
  • Biopsia, per la quale il materiale viene rimosso.
  • Il metodo della reazione a catena della polimerasi (consente di determinare la presenza e il tipo di HPV).

Trattamento dei papillomi sul collo

Il medico consiglierà come trattare tali formazioni dopo che è stata stabilita una diagnosi accurata. Vengono praticati sia il trattamento farmacologico che la rimozione delle formazioni utilizzando vari metodi moderni. Attualmente, ci sono molti metodi per rimuovere i papillomi sul collo, la cui efficacia varia dal 30% al 90%. Tuttavia, parlando di come rimuovere i papillomi sul collo, gli esperti notano che quando si utilizza uno qualsiasi dei metodi, esiste la possibilità di ricadute.

Medicinali

È generalmente accettato che sia impossibile curare completamente l'HPV, pertanto il trattamento dovrebbe mirare ad eliminare le sue manifestazioni cliniche. Per curare i papillomi con i farmaci, è necessario utilizzare i farmaci secondo lo schema prescritto dal medico. Possono essere utilizzati i seguenti farmaci:

  • Agenti antivirali. Al momento non ci sono farmaci specifici usati contro l'HPV.
  • Immunostimolanti. L'uso di farmaci aiuta ad aumentare le difese dell'organismo.
  • Rimedi locali - Esistono diversi gruppi di farmaci locali utilizzati per il trattamento dei papillomi. Questi sono unguenti a base di acido, unguenti antivirali, rimedi erboristici.
  • Mezzi per la moxibustione. Questi sono agenti alcalini, acidi, oleosi con proprietà cauterizzanti.

Procedure e operazioni

La rimozione dei papillomi può essere eseguita utilizzando i seguenti metodi:

  • Chirurgico- sono usati raramente. Fondamentalmente, la rimozione dei papillomi sul collo con questo metodo viene eseguita nei processi maligni, quando è indicata un'ampia escissione. In questo caso, il paziente viene ricoverato in ospedale, poiché durante l'operazione può verificarsi sanguinamento e durante il periodo di recupero sono necessari ulteriori trattamenti e supervisione medica.
  • Elettrochirurgia- questa è elettrocoagulazione, elettroacustica, escissione elettrochirurgica. Puoi anche rimuovere tali formazioni usando il plasma, che raggiunge una temperatura molto elevata. Il metodo è abbastanza efficace, mentre può essere utilizzato in regime ambulatoriale.
  • Laser- è possibile rimuovere efficacemente e in sicurezza i papillomi usando un laser. In questo caso, il tessuto circostante è meno danneggiato. L'anestesia locale viene eseguita prima dell'intervento. Tuttavia, il costo di tale procedura è piuttosto elevato.
  • Crioterapia- anche un modo sicuro e abbastanza efficace per sbarazzarsi delle formazioni sul collo. Dopo il congelamento con ossido nitrico, azoto liquido o anidride carbonica, le cellule muoiono e la formazione scompare. Se ci sono molti papillomi, vengono rimossi in più fasi.
  • Radiochirurgia- le onde radio vengono utilizzate per la rimozione.
  • Combinato- viene utilizzata una combinazione di metodi, ad esempio la rimozione laser o la crioterapia e l'uso di immunomodulatori.

E se il papilloma fosse stato accidentalmente strappato via?

Se la formazione sul collo è stata accidentalmente danneggiata o strappata, possono sorgere alcune complicazioni, specialmente se è collegato un processo infettivo. In questo caso, è necessario procedere come segue:

  • Tratta la ferita con un antisettico.
  • Tratta con un unguento antivirale.
  • Visita un dermatologo il prima possibile e mostragli la ferita.

Trattamento con rimedi popolari

I rimedi popolari possono essere usati come metodi ausiliari durante il trattamento. Ma prima di usarli, dovresti assolutamente consultare il tuo medico. Possono essere usati i seguenti rimedi popolari:

  • Unguento all'aglio. . . È necessario macinare l'aglio e mescolarlo con la stessa quantità di vaselina. Applicare sui papillomi ogni giorno. Un unguento viene preparato in modo simile, sostituendo l'aglio con giovani gambi di celidonia.
  • Sapone da bucato. . . Poiché il sapone, quando arriva sulla pelle, crea un ambiente alcalino, è usato per trattare i papillomi sulla pelle. Prima di andare a letto, devi strofinarli con sapone da bucato. Questa procedura dovrebbe essere eseguita ogni giorno per un mese.
  • Celidonia. . . Ogni giorno, le formazioni devono essere trattate con succo di celidonia, dopodiché è necessario applicare un batuffolo di cotone imbevuto di succo di pianta e sigillare con un cerotto. Tale trattamento dovrebbe essere effettuato per un mese o più.
  • Olio di ricino. . . Due volte al giorno, l'olio di ricino dovrebbe essere strofinato nei punti in cui sono apparse le formazioni.

Profilassi

È impossibile prevenire l'infezione da HPV, ma seguire alcune regole di prevenzione può ridurre la probabilità di papillomi. È importante fare quanto segue:

  • Evita il sesso promiscuo, usa sempre il preservativo.
  • Rafforza l'immunità.
  • Sbarazzati delle cattive abitudini.
  • Mangia bene.

Durante la gravidanza

Durante la gravidanza, i papillomi possono comparire a causa di cambiamenti ormonali e deterioramento dell'immunità.

È importante considerare che la rimozione dei papillomi durante la gravidanza non è raccomandata con nessuno dei metodi elencati. Il medico, di regola, consiglia di attendere fino alla nascita e se dopo tre mesi i papillomi non scompaiono, scegli il metodo di trattamento ottimale.

Dieta

dieta durante il trattamento per papillomi sul collo

Dieta per aumentare l'immunità:

  • Efficacia: effetto terapeutico dopo 3 settimane.
  • Termini: 1-3 mesi o più.

La nutrizione dovrebbe essere completa e varia, poiché è molto importante sopperire alla carenza di vitamine e minerali per rafforzare l'immunità del paziente. Nel menu devi assolutamente inserire i seguenti prodotti:

  • Peperoni, agrumi, ribes, brodo di rosa canina, crauti: contengono molta vitamina C.
  • Pesce di mare.
  • Oli vegetali.
  • Verdi, verdure fresche.
  • Carne a basso contenuto di grassi.
  • Latticini.
  • Miele.

I seguenti prodotti dovrebbero essere esclusi dal menu:

  • Cibo fritto.
  • Zucchero, dolci.
  • Alcol.
  • Grassi animali.
  • Conservanti, carni affumicate.

Conseguenze e complicazioni

Poiché esiste sempre la possibilità che i papillomi degenerino in un tumore maligno in determinate condizioni, la malattia deve essere trattata prontamente.

Quando tali formazioni compaiono sul collo, vengono spesso strofinate con indumenti e gioielli, il che porta alla comparsa di papillomi aggiuntivi.

Previsione

Nella maggior parte dei casi, il trattamento corretto può ridurre la gravità dei sintomi. Ma c'è sempre il rischio di una ricaduta della malattia.