Papillomi sul pene negli uomini

appuntamento dal dottore sulla questione dell'HPP sul pene

Il papilloma sul pene non è raro. A causa dell'ampia diffusione del papillomavirus umano, che funge da causa della formazione di escrescenze, i papillomi sul pene si trovano in molti uomini. Non devi vergognarti di questo. Ma ciò che si dovrebbe fare è consultare un medico per fornire un'assistenza corretta, efficace e qualificata.

Cause e sintomi

papillomi sul pene

La formazione di papilloma sul pene è dovuta alla penetrazione del papillomavirus umano o semplicemente dell'HPV nel corpo. Ciò accade principalmente attraverso il contatto sessuale, ma può entrare in casa se le persone usano prodotti per l'igiene comuni.

A volte basta una piccola microfrattura sul pene per aprire la strada al virus. In futuro, è in uno stato latente per qualche tempo fino a quando non si creano le condizioni ottimali per la sua diffusione in tutto il corpo.

I fattori che provocano la crescita del papilloma sul pene possono essere:

  • Cattive abitudini;
  • Ignorare il sesso protetto;
  • Cambio frequente di partner sessuali;
  • malattie del passato;
  • Effetti collaterali dei farmaci;
  • Eccessiva attività fisica;
  • Cambiamenti ormonali;
  • Disturbi psicologici, ecc.

Ci sono molte ragioni per la comparsa di papillomi sulla testa del pene, ma la più importante è il papillomavirus umano.

La fase iniziale di sviluppo delle escrescenze sul pene è quasi impossibile da riconoscere indipendentemente. La fase primaria può essere asintomatica. A poco a poco, iniziano a verificarsi cambiamenti sul pene negli uomini.

Se guardi la foto dei papillomi, è improbabile che una foto del genere crei un'impressione piacevole. Ma gli uomini affrontano situazioni del genere ogni giorno. Pertanto, non c'è nulla di cui vergognarsi qui, ma è necessario sbarazzarsi rapidamente e in sicurezza del papilloma.

Sul pene negli uomini, possono apparire escrescenze sulle briglie, sulla testa, sul solco coronale e su altre parti di esso. Se i papillomi negli uomini non vengono trattati, possono diffondersi ben oltre il pene, interessando la pelle dell'intero pene e non solo.

Qual è il pericolo?

papillomi multipli sul pene

Ignorare i papillomi sul pene è abbastanza comune tra gli uomini. Molti si vergognano semplicemente di queste crescite, quindi preferiscono non toccare affatto l'argomento dei papillomi sulla testa o iniziare l'automedicazione a casa.

Ma tutti questi approcci al problema sono completamente sbagliati. Senza alcuna raccomandazione, iniziare a trattare le escrescenze a casa a volte può essere più pericoloso che ignorare completamente i papillomi sotto la testa.

Se un uomo non inizia il trattamento per il papilloma in tempo, questo minaccia i seguenti problemi:

  • La qualità della vita quotidiana si deteriorerà in modo significativo;
  • La vita sessuale sarà significativamente ridotta o completamente interrotta;
  • Ci saranno problemi con la funzione riproduttiva, cioè non sarai in grado di avere figli;
  • Funzione urinaria alterata;
  • Ci sarà il rischio di degenerazione del papilloma sulla testa del pene in un tumore maligno;
  • Diventerai una fonte di infezione da virus per tutti coloro con cui inizierai una relazione. Inoltre, il virus può essere trasmesso non solo attraverso il contatto sessuale, ma anche attraverso i baci con la saliva, durante il sesso orale, o anche quando si utilizzano comuni articoli per l'igiene.

Pensa alle conseguenze dei papillomi non trattati sulla pelle del pene.

Il virus è sempre nel corpo maschile, cioè è impossibile distruggerlo con i farmaci. Pertanto, l'unica soluzione corretta è un impatto complesso sul problema.

Caratteristiche del trattamento

che aspetto hanno i papillomi sul pene

Se noti papillomi sul glande, dovresti visitare immediatamente un urologo di fiducia. Lo specialista sarà in grado di consigliare gli approcci al trattamento del papilloma dal pene a casa o in clinica.

Spesso, uno specialista determinerà come trattare o come rimuovere le crescite per evitare il loro ulteriore aspetto. Per questo, viene prescritto un trattamento completo, che include due passaggi principali.

  1. Rimuovere le escrescenze ricorrendo alla rimozione del papilloma dal pene. Per questo, vengono utilizzati vari metodi e apparecchiature. La scelta di un metodo per rimuovere i papillomi sul pene dipende direttamente dalla situazione specifica con la diffusione delle escrescenze.
  2. Prescrivere un trattamento in modo che il papilloma sul pene non appaia più per molto tempo. L'essenza del trattamento è aumentare l'immunità e sopprimere il virus. Solo il sistema immunitario è in grado di affrontarlo, riportandolo a uno stato latente. Purtroppo, non esistono farmaci in grado di eliminare definitivamente l'HPV dal corpo. I farmaci possono solo aiutare il proprio sistema immunitario a sopprimere il virus.

Il tipo specifico di farmaci per aumentare l'immunità e gli effetti antivirali sarà determinato dal medico in base agli esami effettuati e allo studio dei tuoi test.

Inoltre, lo specialista può consigliare uno dei numerosi metodi di rimozione disponibili. Diciamo subito che sarà molto più facile curare le escrescenze in una clinica moderna, poiché lì è disponibile l'hardware appropriato. Sarà più costoso della rimozione dei papillomi in alcune cliniche statali, ma i rischi e le conseguenze del trattamento possono influire negativamente sulla tua salute.

Non tentare mai di rimuovere gli accumuli a casa. Molte persone leggono come sbarazzarsi dei papillomi a casa e iniziano a esporre i propri genitali a test reali. L'automedicazione raramente porta a un completamento con successo, quindi non dovresti rischiare la tua salute.

Il modo migliore per rimuovere

Dal momento che sei andato nel modo giusto e hai scelto un trattamento completo, devi liberarti delle escrescenze in modo fisico e continuare il trattamento con farmaci immunostimolanti e antivirali.

Ma poi sorge una domanda logica: qual è il modo migliore per rimuovere le crescite, a condizione che crescano sul pene? Questa è un'area molto delicata in cui non dovresti applicare i metodi standard per la pelle normale sulle stesse mani o piedi.

Ti offriamo diverse opzioni dalla più preferita alla più indesiderabile.

  1. Vaporizzazione laser. Il raggio laser, agendo sulle escrescenze, le fa evaporare gradualmente. A seconda del numero e della complessità delle lesioni, il trattamento può richiedere fino a 10-15 giorni. Il metodo è indolore, efficace e abbastanza veloce. Ci vorrà un po' di tempo per la riabilitazione, quindi presto potrai tornare alla normale vita sessuale.
  2. Onde radio. L'asportazione con onde radio è un metodo moderno per rimuovere i papillomi, ampiamente utilizzato nel trattamento delle escrescenze genitali. È sicuro, efficiente e veloce. Ma finora non tutte le cliniche dispongono dell'attrezzatura adeguata. Pertanto, vale la pena cercare dove vengono offerti tali servizi e quanto costa.
  3. Elettrodistruzione. La corrente elettrica asporta l'accumulo, lasciando dietro di sé una crosta carbonizzata. Può causare dolore, ma il risultato è abbastanza positivo. Il suo principale vantaggio è l'accessibilità.
  4. Congelamento con azoto. Quando si trattano i genitali per i papillomi, l'azoto liquido viene usato raramente a causa del dolore e dei possibili effetti collaterali.
  5. Bruciando con prodotti chimici. Per questo, ci sono miscele speciali, dopo l'applicazione delle quali l'accumulo viene cauterizzato e poi cade. Può essere doloroso, spiacevole e la durata della riabilitazione è ritardata.
  6. Asportazione con bisturi. Un metodo obsoleto e più indesiderabile, con più svantaggi che vantaggi.

Il trattamento dei papillomi che colpiscono il pene deve essere rigorosamente professionale e accurato. Fidati solo di specialisti di fiducia e non automedicare.